Il maestro Palmiro Bruschi, 1° Campione Italiano di Gelateria si mette a vostra disposizione, con il suo "tipico carrettino da gelataio" garantendo la massima qualità e professionalità, per qualsiasi evento (matrimonio ricevimenti feste ecc...) in Italia e in Europa.

 

Il maestro Palmiro Bruschi, rende inoltre disponibile la sua CONSULENZA a tutti coloro che desiderano avviare un' attività di gelateria e per qualsiasi esigenza del settore.

 

Si organizzano anche STAGES presso la sede della Gelateria Ghignoni

 

STORIA DEL CARRETTINO

La storia del "Carrettino" Il Cadore e la val di Zoldo subirono, nella seconda metà dell'Ottocento, una crisi senza precedenti. L'economia locale si polverizzò e agli abitanti delle valli non restò che reinventarsi un mestiere. In inverno piccoli drappelli di ex minatori, lavoranti del legno e del ferro si diressero verso la città del Nord, trasformandosi in venditori ambulanti di caldarroste e pere o mele caramellate: Vienna era ancora la capitale di un regno potente, sebbene un po' decaduta. Col tempo zoldani e cadorini intuirono che, vendendo gelati, avrebbero risolto anche la stagione estiva. Ed ebbero ragione. Il gelato italiano era già celebre e richiesto, il mercato maturo. Benchè la legislazione austriaca fosse molto restrittiva e le "patenti di mestiere" fossero rilasciate col contagocce, sembra che tra i primi a produrre e vendere gelati a Vienna, tra il 1864 e il 1870, ci fossero Antonio Tomea e Julius Mattiuzzi di Zoppè di Cadore. A cavallo tra il XIX e il XX secolo, molti altri cadorini e zoldani seguirono l'esempio dei pionieri e diventarono ambasciatori del gelato italiano. I tipici carrettini iniziarono a scorrazzare per le vie d'Europa.

GELATO & GELATO SRL Via Tiberina Sud, 860 - 52037- Sansepolcro (AR)
Chiuso il Martedì - Cell +39 392 1195562 E-mail info@ghignoni.it

Informativa privacy | Partita Iva: 02092960513

© Copyright Arch. F. Venturucci 1999-2012 Agenzia web Win S.r.l. Riproduzione vietata .Domini. .Pec.